Come incrementare il Net Profit nelle organizzazioni “produttive” attraverso il miglioramento del FLUSSO: 12 e 26 giugno 2018

Questo workshop è rivolto a tutti coloro che hanno una grande necessità di migliorare il FLUSSO di lavoro al fine di incrementare la competitività sul mercato; il FLUSSO su cui puntiamo i riflettori è costituito dall’insieme delle attività concatenate a partire dall’ordine cliente fino alla consegna del medesimo.

Riteniamo infatti che migliorare le performance economico finanziarie di una azienda richiede obbligatoriamente un miglioramento del FLUSSO.
Ciò è vero per qualunque azienda manifatturiera (produttiva), comprese le manifatture di servizi e vale sia per aziende che operano in modalità MTO (make to order) che in modalità MTS (make to stock).

Al fine di ottenere il massimo ritorno dall’iniziativa il workshop, che si configura in forma esperienziale e consulenziale, si articola su 2 giornate, distanziate da due settimane e prevede che ogni partecipante porti con sé alcuni dati sul proprio flusso da migliorare (e il proprio computer con almeno Excel); come risultato del workshop vi sarà un cambiamento vantaggioso del proprio flusso.

A tale fine, all’atto della pre-iscrizione, sarà inviata una scheda contenente una check-list dei dati da raccogliere, inoltre il workshop è a numero chiuso (max 10 partecipanti) al fine di massimizzare il valore per ognuno di essi.

Argomenti e know how che verrà utilizzato applicandolo al flusso di ogni partecipante:
1. I principi fondamentali nella gestione della produzione: distinta base, gestione delle scorte, magazzini intermedi;
2. La mappatura dei flussi in generale e alcuni concetti di value stream mapping come il “takt time”,ecc;
3. I 4 principi fondamentali per massimizzare le prestazioni del flusso;
4. Le condizioni fondamentali da verificare prima di impostare un piano di miglioramento del flusso: nozioni di base di variabilità.
5. Le sessioni di esercitazione si intervalleranno con quelle teoriche durante entrambe le giornate.
Docenti e consulenti
Claudio Vettor ha dedicato la propria carriera – prima in azienda e poi come consulente di direzione – a temi quali l’innovazione, la competitività delle organizzazioni e il miglioramento organizzativo, utilizzando metodi e approcci sistemici tra cui in primis la TOC – Theory of Constraints. Nei quasi vent’anni di lavoro sul campo ha avviato e seguito un centinaio di progetti TOC.
Ha avuto due significative esperienze di temporary management in ambito industriale e servizi.

Michela Rea, consulente di processo, esperta di metodologie di miglioramento tra cui la TOC. Sia a livello teorico sia pratico, con numerose esperienze nelle PMI di tipo industriale e dei servizi, ha approfondito i temi delle metodologie di gestione di progetto (tradizionali e agili) e su come tradurli in modalità fruibili per micro e piccole imprese.
Per iscrizioni ed informazioni organizzative:
AISL – Via San Gerolamo Emiliani, 12 – 20135 Milano – tel. 348-5833522 –