Teoria dei Vincoli e Lean Manufacturing: amici o nemici?

Mercoledì 14 marzo ore 17-19 – c/o E-network – C.so di Porta Romana, 46 – Milano

Sono due approcci al business molto conosciuti che hanno ricevuto una grande attenzione negli ultimi anni. Gli scopi che si prefiggono e i presupposti di base di questi due approcci sono allo stesso tempo molto simili e in stridente contrasto.

La Teoria dei Vincoli guida chi la pratica a migliorare le organizzazioni concentrandosi su un numero estremamente ridotto di fattori, che vengono chiamati constraints-vincoli alla crescita del profitto.
La Lean invece guida chi la pratica a migliorare le organizzazioni mediante l’eliminazione sistematica e senza posa di ogni fattore di spreco.

Entrambi gli approcci si prefiggono il miglioramento e si vantano di avere strumenti e tecniche per controllare il flusso dei materiali lungo la produzione ed hanno accumulato casi di successo con miglioramenti incredibili (profitti alle stelle, wip e lead time quasi azzerati, flussi produttivi ultra semplificati).

AISL organizza questo workshop con relatori qualificati che, partendo dai 4 concetti fondamentali della supply chain, cercheranno di mettere a fuoco le condizioni che rendono efficace l’uno o l’altro approccio o entrambi in simbiosi (quando conviene usare la Lean, quando conviene usare la TOC, quando conviene usarle entrambe e come).

• I 4 concetti fondamentali della supply chain;
• Come sono stati applicati da Ford, da Ohno, da Goldratt;
• Qual è la condizione che rende efficace un approccio puro Lean;
• A quale condizione risponde invece la TOC;
• Com’è possibile usarle entrambe per sfruttarne al massimo le potenzialità.

Relatori: Claudio Vettor ha dedicato la propria carriera – prima in azienda e poi come consulente di direzione – a temi quali l’innovazione, la competitività delle organizzazioni ed il miglioramento organizzativo, utilizzando metodi e approcci sistemici tra cui in primis la TOC – Theory of Constraints. Nei quasi vent’anni di lavoro sul campo ha avviato e seguito un centinaio di progetti TOC.
Ha avuto due significative esperienze di temporary management in ambito industriale e servizi.

Michela Rea, consulente di processo, esperta di metodologie di miglioramento tra cui la TOC. Sia a livello teorico sia pratico, con numerose esperienze nelle PMI di tipo industriale e dei servizi, ha approfondito i temi delle metodologie di gestione di progetto (tradizionali e agili) e su come tradurli in modalità fruibili per micro e piccole imprese.

Sede e Modalità d’iscrizione:
Il workshop si svolgerà presso E- NETWORK C.SO DI PORTA ROMANA 46, Milano
Le iscrizioni, eventualmente anticipate per telefono o e-mail, dovranno pervenire al seguente indirizzo: (info@aisl.it)

PARTECIPAZIONE GRATUITA (previa iscrizione)

Per iscrizioni ed informazioni organizzative:
AISL – Via San Gerolamo Emiliani, 12 – 20135 Milano – tel. 348-5833522 –